Attaccante dalle grandi doti, è stato un prodotto del vivaio metelliano, prima di diventare per oltre 20 anni un punto di riferimento per campionati di vertice nel mondo dilettantistico campano; attaccati gli scarpini al chiodo, corona il suo sogno di diventare istruttore giovanile.